progetti

Innovazione agricola sostenibile

2018 TANJI – GAMBIA

Progettazione di un centro culturale e scuola di Permacultura a Tanji vicino alla capitale del Gambia per conto della Onlus CIM Gambia. Sono stati progettati i sistemi agroforestali dimostrativi e per la produzione di cibo (frutta e ortaggi), la raccolta e gestione delle acque meteoriche, i sistemi di gestione delle acque reflue.

2018 NDIOUM NGUENT – SENEGAL

Formazione teorico pratica sul campo per la realizzazione di orti in Permacultura nel villaggio di Ndioum Ngent nella regione di Kaffrine Senegal. Il progetto DOOLEL – Migrazioni e Co-Sviluppo, Coltivando Social Business in Senegal. La formazione è stata fatta a GIE (Associazioni di donne senegalesi) con circa 50 donne provenienti da 8 villaggi della regione di Kaffrine.

2018 – SAN VITO DI RIMINI

Progettazione di un terreno agricolo di 3 ettari per l’associazione di promozione sociale Cheikh Ahmadou Bamba. Nel terreno sono stati progettati e realizzati un orto di 6’000 mq per la produzione di ortaggi, un pollaio per la produzione di uova e carne con avicoli allevati nel frutteto; un bacino di ritenzione idrica anti-catastrofe per gestire le acque di prima pioggia e per l’allevamento di avicoli acquatici.

2018 – TIPANO – CESENA

Progettazione di un terreno di circa 3 ettari per conto dell’ASP – Azienda di Servizi per la Persona Cesena e Valle Savio. Formazione di giovani migranti e richiedenti asilo ospiti della struttura in Permacultura; progettazione e realizzazione di un orto di 3’000 mq, di un pollaio e creazione di un Master Plan generale per tutti i terreni di proprietà dell’Ente.

2018 – PAGANICO – SAN PIERO IN BAGNO (FC)

Progettazione e riqualificazione dei terreni orientali dell’Azienda agrituristica La Fattoria dell’Auosufficienza. Sono stati progettati i sistemi relativi a: area relax integrata, area barbecue, inserimento degli animali e caratterizzazione del bacino di ritenzione idrica.

2018 – THIES – SENEGAL

Progettazione di una piccola fattoria dimostrativa nell’area rurale adiacente alla città di Thies in Senegal in ambiente semiarido. Sono stati progettati i sistemi legati alla gestione dell’acqua (raccolta e distribuzione), alla produzione di cibo (orto e giardino foresta), alla gestione degli animali (galline, capre e pecore) e i sistemi agroforestali (integrazione di coltivazione cerealicole annuali con colture perenni).